28 Marzo 2016

Pasqua: boom turisti e code ai musei, l’Italia della cultura tira (2)

Pasqua: boom turisti e code ai musei, l’Italia della cultura tira (2)

(AGI) – Roma, 28 mar. – A Torino l’attrazione principale sono stati i Giardini Reali che in pochi giorni dalla riapertura hanno totalizzato 15.000 visitatori e gli operatori hanno stimato in 20 milioni di euro il giro d’affari delle giornate pasquali con 30.000 turisti che hanno speso una media di 600 euro a testa.
   Pienone pure a Venezia, con qualche polemica per l’insufficienza del numero delle corse dei vaporetti per far fronte al massiccio afflusso di turisti a Pasqua e Pasquetta.
   E’ andata bene anche a Genova e in Liguria dove per Pasqua si e’ registrato il pieno e pure da localita’ balneari come Rimini sono arrivate notizie di tutto esaurito nei ristoranti con una percentuale di riempimento degli alberghi intorno all’85%. L’unica a risentire in qualche misura dell’effetto delle stragi a Bruxelles potrebbe essere stata Roma, dove il Codacons ha stimato una flessione degli arrivi rispetto alla Pasqua 2015 oltre il 5 per cento, nonostante la massiccia presenza di fedeli in Piazza San Pietro per la messa di Pasqua e i 36.000 che in 48 ore si sono messi in fila al Colosseo.
   Per Pasquetta sono stati otto milioni gli italiani che hanno scelto di fare una gita fuori porta, magari con il classico picnic nel verde nel rispetto della tradizione, nonostante il tempo incerto. E’ quanto ha stimato la Coldiretti nel sottolineare che l’Italia puo’ contare su 871 parchi e aree naturali protette che coprono ben il 10 per cento del territorio. Insieme a salumi, formaggi, uova sode e le tradizionali grigliate sul posto, ma anche al piu’ moderno finger food, tra i piatti piu’ gettonati del lunedi’ dell’Angelo si classificano – sottolinea la Coldiretti – polpette, frittate di pasta o di verdure, pizze farcite, ratatouille e macedonia, ma anche colomba farcita da creme realizzate con la “cucina del giorno dopo”. (AGI) Sar

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox