9 Gennaio 2002

PARTE LA PRIMA CAUSA PER LE FILE IN BANCA

    DILAGA LA PROTESTA DEI CONSUMATORI CONTRO GLI ARROTONDAMENTI: MIGLIAIA DI CHIAMATE AI CENTRALINI DELLE ASSOCIAZIONI DENUNCIANO CON NOMI E COGNOMI GLI APPROFITTATORI. AL PRIMO POSTO BAR E LATTERIE, SEGUONO DISCOTECHE, SALE CINEMATOGRAFICHE E FARMACI

    E INTANTO PARTE LA PRIMA CAUSA PER I DANNI “DA FILA ECCESSIVA“ DAVANTI ALLA BANCA DI ROMA







    La prima causa davanti al Giudice di Pace per danno da ?fila? parte a Roma. Danneggiato la sig. ra T. S. che dopo aver fatto un?ora di fila davanti alla filiale di Via Appia Nuova della Banca di Roma, è stata costretta a rinunciare per stanchezza. Il Danno viene richiesto nei limiti di 2 milioni per danno biologico e stress da ?fila?.


    Queste intanto le istruzioni per evitare le file:


    1. Un?ora prima dell?orario previsto di chiusura della filiale o dell?ufficio postale pretendere che gli impiegati facciano entrare tutti numerando l?ordine di arrivo


    2. Nel caso si rifiutino chiamare il 112 o il 113 segnalando l?illegittimità del rifiuto


    3. Se arrivati allo sportello o entrati nella filiale il servizio cessa per qualsiasi motivo si può chiedere il risarcimento del danno in quanto la banca o l?ufficio postale deve assicurare il servizio e deve attrezzarsi prevedendo anche che nel mese di gennaio ci sono varie scadenze concomitanti


    4. In ogni caso di attesa eccessiva , oltre i 30 minuti, anche fuori della filiale assicurarsi il nome di due testimoni presenti per la successiva causa di risarcimento



    Dilaga intanto la protesta dei consumatori contro gli euro-aumenti. Sempre in testa alla classifica bar e latterie per l?aumento di caffè e cappuccini che doppiano le discoteche, le quali aumentano i prezzi del biglietto d?ingresso, del guardaroba e delle consumazioni; a brevissima distanza troviamo le sale cinematografiche e i farmaci. Poco più giù i parcheggi le cui tariffe, in alcune città, dall?1 gennaio risultano più alte, e i parrucchieri.
    Interessante notare come, dopo l?annuncio delle prime cause al Giudice di pace, i consumatori segnalino nomi e cognomi di chi ha arrotondato i prezzi per eccesso, quasi a dimostrare una voglia di riscatto contro chi è causa di questi aumenti.

      Aree Tematiche:
    • EURO
    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox