fbpx
7 Dicembre 2009

PARTE LA MEGA AZIONE COLLETTIVA AL TRIBUNALE CIVILE DI ROMA PER AVERE I GIUSTI COMPENSI NON CORRISPOSTI AI NON MEDICI SPECIALIZZANDI DI AREA SANITARIA.

PARTE LA MEGA AZIONE COLLETTIVA AL TRIBUNALE CIVILE DI ROMA PER AVERE I GIUSTI COMPENSI NON CORRISPOSTI AI NON MEDICI SPECIALIZZANDI DI AREA SANITARIA.

SI E’ CHIUSA CON GRANDE SUCCESSO L’AZIONE CONTRO LO STATO ITALIANO CHE HA PORTATO OLTRE 1000 NON MEDICI SPECIALIZZANDI A SCARICARE LA DENUNCIA ALLA COMMSSIONE EUROPEA ED ALL’ISPETTORATO DEL LAVORO COMPETENTE PER LA SUA UNIVERSITA’.

ORA PARTE L’AZIONE GIUDIZIARIA DAVANTI AL TRIBUNALE CIVILE DI ROMA PER FAR PAGARE A CIASCUN SPECIALIZZANDO 25.000 EURO L’ANNO, PER OGNI ANNO DI DURATA DELLA SINGOLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE, OLTRE AL VERSAMENTO DEI CONTRIBUTI PREVIDENZIALI.

Aderisci all'azione Codacons per il non-medici specializzandi!


Guarda il servizio di Striscia la Notizia >>

Stricia la notizia


In attesa che la Commissione europea apra la procedura di infrazione contro lo Stato italiano per non avere recepito, anche nei confronti degli specializzandi non medici, la Direttiva CEE 82/76, trasfusa poi nella direttiva CEE 93/16, a sua volta riprodotta nella Direttiva CE 36/2005, i dottori come Lei si organizzano con il CODACONS per avviare l’azione giudiziaria davanti al Tribunale di Roma, per ottenere il compenso non percepito per la frequenza alla scuola di specializzazione, nonché per i successivi anni di frequenza, sino al termine della specializzazione, nonchè il versamento dei relativi contributi previdenziali.

In particolare, a tutela degli specializzandi non medici saranno avviate 4 distinte azioni legali, innanzi al tribunale civile di Roma, al fine di ottenere il riconoscimento del diritto alla remunerazione ed alla copertura previdenziale, così suddivise:

  1. AZIONE LEGALE A TUTELA DEGLI SPECIALIZZANDI NON MEDICI ISCRITTISI, DALL’A.A. 2008/2009, A SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE RICONOSCIUTE A LIVELLO COMUNITARIO, AI SENSI DELL’ALLEGATO 5.1.3, DELLA DIRETTIVA CE N. 36/2005, OVVERO: BIOCHIMICA CLINICA, MICROBIOLOGIA E VIROLOGIA; PATOLOGIA CLINICA; FARMACOLOGIA MEDICA; ODONTOIATRIA;

     

  2. AZIONE LEGALE A TUTELA DEGLI SPECIALIZZANDI NON MEDICI ISCRITTISI, DALL’A.A. 2008/2009, A SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE NON RICONOSCIUTE A LIVELLO COMUNITARIO, OVVERO: FISICA MEDICA, PSICOLOGIA CLINICA; SCIENZE DELL’ALIMENTAZIONE, GENETICA MEDICA, FARMACIA OSPEDALIERA, STATISTICA SANITARIA E BIOMETRIA;

     

  3. AZIONE LEGALE A TUTELA DEGLI SPECIALIZZANDI NON MEDICI ISCRITTISI, TRA L’A.A. 2001/2002 E L’A.A. 2007/2008, A SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE RICONOSCIUTE A LIVELLO COMUNITARIO, AI SENSI DELL’ALLEGATO 5.1.3, DELLA DIRETTIVA CE N. 36/2005, OVVERO: BIOCHIMICA CLINICA, MICROBIOLOGIA E VIROLOGIA; PATOLOGIA CLINICA; FARMACOLOGIA MEDICA; ODONTOIATRIA;

     

  4. AZIONE LEGALE A TUTELA DEGLI SPECIALIZZANDI NON MEDICI, ISCRITTISI, TRA L’A.A. 2004/2005 E L’A.A. 2007/2008, A SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE NON RICONOSCIUTE A LIVELLO COMUNITARIO, OVVERO: FISICA MEDICA, PSICOLOGIA CLINICA; SCIENZE DELL’ALIMENTAZIONE, GENETICA MEDICA, FARMACIA OSPEDALIERA, STATISTICA SANITARIA E BIOMETRIA.

TUTTI I SOGGETTI INTERESSATI POTRANNO ADERIRE A TALI AZIONI LEGALI ENTRO IL 31 GENNAIO 2010, CLICCANDO SU www.termilcons.com/nonmedici.htm

Riceveranno apposita mail di risposta. Seguendo le istruzioni contenute in tale mail sarà possibile accedere all’apposita area riservata ai non medici, dove, cliccando sulla sotto area riservata a ciascuna delle 4 azioni legali, sarà possibile stampare la modulistica necessaria per aderire all’azione, oltre ad una breve illustrazione delle ragioni giuridiche su cui si fonda ciascuna di dette azioni legali.
Tale modulistica, debitamente compilata, dovrà essere spedita a Termilcons, all’indirizzo appositamente indicato, e poter così essere inserito tra i non medici specializzandi che parteciperanno a tale azione collettiva innanzi al Tribunale civile di Roma, al fine di ottenere il giusto compenso per la frequenza alla scuola di specializzazione.

In caso di vittoria a ciascuno dei ricorrenti spetterà una somma pari a 25.000 euro l’anno – importo oggi corrisposto ai medici specializzandi, ai sensi del Dlgs n. 368/99 e del DPCM 7 marzo 2007 -, per ciascun anno di durata della singola scuola di specializzazione, ovvero la minor somma che sarà eventualmente stabilita dal giudice, oltre al versamento dei relativi contributi previdenziali.

Vi informo infine che il Codacons ha incaricato per la difesa degli specializzandi non medici, lo studio del prof. avv. Carlo Rienzi, esperto civilista e amministrativista, da sempre in prima linea per la difesa dei nostri e vostri diritti.
La causa potrà essere fatta anche con un proprio avvocato, ovviamente.

Per ulteriori informazioni e chiarimenti vi invito a parlarne direttamente con un avvocato dello studio Rienzi, chiamando il numero 199.36.36.06, nei giorni di martedì e giovedì, dalle 15 alle 16.

Avv. Giuseppe Ursini
PRESIDENTE CODACONS

Nicola Basilico
a.d. TERMILCONS

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox