4 Dicembre 2018

Parcometro guasto e multe Codacons diffida il Comune

Parcometro guasto in via Milano, ma la multa arriva comunque. Il Codacons diffida il Comune. L’ associazione che tutela i consumatori ha annunciato che: «Invierà una diffida al Comune, richiedendo l’ immediata sistemazione del parcometro, nonché la cessazione delle contravvenzioni, fintantoché il parcometro in questione non verrà sistemato, in modo da evitare che situazioni spiacevoli come quelle in oggetto non si verifichino più». L’ avvertimento del Codacons fa seguito alla segnalazione di automobilisti che, non potendo pagare il ticket alla colonnina posta all’ ingresso del mercato perché fuori uso da un mese, hanno dovuto raggiungere quella funzionante in cima a via Milano. Sennonché, al ritorno all’ auto dopo la “caccia al ticket”, si sono ritrovati una sanzione. «Non si comprendono le motivazioni che hanno spinto il Comune ad assegnare ugualmente le multe ai cittadini pur non premettendo loro di pagare in maniera corretta – sostiene il Codacons – Necessario dunque che il Comune agisca al più presto per ovviare al problema». Anche il consigliere di minoranza Igor Castelli, nell’ ultima seduta del consiglio comunale, aveva chiesto un po’ più di elasticità: «Ho subito un caso simile. Un giorno ho posteggiato l’ auto in un parcheggio a pagamento a Olgiate; il tempo di entrare in un bar a dieci metri per cambiare cinque euro perché non avevo moneta, tornato all’ auto, mi sono trovato il tagliandino della multa. Un po’ più di flessibilità evita che i cittadini si arrabbino. Non è corretto che un cittadino, di fronte a un parcometro rotto, debba correre a cercare una colonnina funzionante per evitare di incorrere in una multa». A tale richiesta il sindaco, Simone Moretti, aveva risposto che in via Milano sono presenti due parcometri, quindi il ticket poteva essere pagato alla colonnina in funzione in alto alla via. E lo ribadisce anche al Codacons: «Leggerò il contenuto della diffida, ma non ci sono motivi per sospendere le sanzioni. È una via diritta in cui ci sono due parcometri per 34 posti auto. È stato messo un cartello che indica di rivolgersi alla colonnina funzionante. Per il futuro, invitiamo la società che gestisce i parcometri a mettere subito un avviso per evitare malintesi». M. Cle.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox