5 Dicembre 2007

Pane e latte gratis contro il carovita

Udine Iniziativa della Codacons per sabato 15 in piazza Primo maggio “Sempre più famiglie udinesi fanno difficoltà ad arrivare a fine mese“. La denuncia arriva dall`associazione di tutela dei consumatori Condacons che ha deciso di distribuire gratuitamente in città pane, pasta, latte e altri beni di prima necessità per protestare contro gli aumenti di prezzo “ingiustificati“ rilevati dall`Istat. L`iniziativa del Codacons è già stata programmata e si terrà sabato 15 dicembre in piazza Primo maggio. “Ogni volta che portiamo avanti questo tipo di manifestazioni – fa sapere il referente locale del Codacons, Bruno Peres -, il numero di persone che vengono in piazza per portarsi a casa un pezzo di pane o un litro di latte aumenta in modo considerevole. Così come il numero di persone che vengono seguite dalla nostra responsabile per i servizi socio-sanitari, Vincenza Matrolia, direttamente a casa, cittadini che, senza aiuto, si troverebbero in serie difficoltà. Pensionati, ma anche giovani famiglie hanno infatti forti difficoltà a tenere il passo del caro vita. Anche perché si stanno diffondendo forme di lavoro sempre più precarie e mantenere la famiglia dovendo pagare anche un affitto oppure un mutuo sta diventando quasi un`impresa“. L`aumento dei prezzi rilevato ormai da qualche mese dall`Istat pesa molto sui beni di prima necessità e sui prodotti energetici: il pane, a livello nazionale, negli ultimi 12 mesi è aumentato del 12,4%, la pasta del 7,7. Secondo Bruno Peres si tratta di “aumenti ingiustificati che penalizzano le famiglie“. Il responsabile regionale del Codacons, Vitto Claut si dice “indignato“ per gli aumenti e cita due esempi su tutti: “Il prezzo del pane ? sostiene Claut – continua a crescere molto più del prezzo del grano, la cui produzione viene limitata da norme incomprensibili. E anche il prezzo del carburante e della benzina continua a salire in modo assolutamente ingiustificato visto il valore attuale del super-euro“. All`iniziativa dell`associazione Codacons hanno già aderito diverse rivendite, in particolare le ditte EuroCakes di Fagagna, la forneria Gusparo di Coseano, il Vivo Friuli di Martignacco, il pastificio Zara di Trieste e Parmalat. “Le aziende che vogliono collaborare – dice Peres – possono telefonare al numero 0432-811018 oppure inviare una e-mail all`indirizzo: codacons@volontarifvg.it“.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox