25 Maggio 2020

Palestre e piscine, il Codacons: “Gli utenti possono chiedere anche il rimborso economico”

l’ associazione di tutela dei consumatori fa sapere che gli utenti abruzzesi possono decidere di avvalersi anche del rimborso parziale dell’ abbonamento qualora non interessati alle soluzioni proposte
Con la riapertura di palestre , piscine e centri sportivi anche in Abruzzo , il Codacons decide di chiarire il punto dei rimborsi per chi aveva abbonamenti ed ha diritto al rimborso per i giorni di chiusura. Il decreto Rilancio, ricorda l’ associazione dei consumatori, ha stabilito che gli utenti hanno diritto di poter scegliere anche il rimborso parziale dell’ abbonamento qualora non dovessero essere interessati alle proposte fatte dai gestori degli impianti e dei centri sportivi. I giorni di chiusura forzata sono stati 76, e dunque i gestori potranno proporre voucher da poter utilizzare entro un anno di pari valore, oppure estensione del periodo di validità degki abbonamenti, o corsi e lezioni via , tutte opzioni accessorie e che non sostituiscono, in caso di volontà da parte dell’ utente, la scelta del rimborso:
luca speranza

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox