28 Giugno 2019

«Pacchia finita con i rilievi biometrici»

 

Il ministro per la Pubblica amministrazione, Giulia Bongiorno, commenta così la notizia della sospensione di 9 dipendenti dell’Ufficio giardini del settimo municipio di Roma per false timbrature e presunto doppio lavoro. «Ancora false timbrature: in attesa delle verifiche processuali, sono sempre più convinta che con i controlli biometrici ci sarà finalmente una svolta».
Va all’attacco anche dei dirigenti municipali, invece, il Codacons: «Chi doveva controllare, non lo ha fatto. La vicenda dei giardinieri infedeli non può esaurirsi con i nove pizzicati a non lavorare ma deve allargarsi anche a quei dirigenti cui va imputato l’omesso controllo – tuona il presidente Carlo Rienzi -. Da tempo il Codacons aveva sollevato sospetti sull’attività del Servizio Giardini. il tutto mentre a Roma gli alberi continuano a cadere sui cittadini inermi. Uno scandalo».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox