fbpx
1 Ottobre 2014

OSPEDALE ISRAELITICO ROMA – TRUFFA AL SISTEMA SANITARIO NAZIONALE

    CON “IN CODACONS –
    CLASS ACTION”

    PER COSTITUIRSI COME
    PARTE OFFESA

    NEL PROCEDIMENTO PENALE

    SU CUI INDAGA LA PROCURA DI ROMA.

    Il Codacons sta preparando
    una costituzione di massa per richiedere un mega
    risarcimento danni in favore di tutti i cittadini che si sarebbero visti
    sottrarre soldi pubblici destinati alla sanità.

    Sono dieci, tra cui il direttore
    generale dell’ ospedale Israelitico, Antonio Mastrapasqua, gli indagati
    nell’ indagine che ipotizza una maxitruffa ai danni del Sistema sanitario.
    Anche due funzionari della Regione Lazio, non legati all’ attuale
    amministrazione e 7 dipendenti dell’ ospedale.

    I pm della Procura di Roma
    parlano di una truffa pari “a milioni di euro per centinaia di trattamenti
    sanitari”. L’indagine riguarda una presunta contraffazione di cartelle cliniche
    e fatture della struttura sanitaria per ottenere rimborsi e indennizzi non
    dovuti, per alcuni milioni di euro, dalla Regione Lazio.
    Ad esempio per l’attività di ortopedia sono
    “stati inseriti a rimborso come prestazioni di ricovero”, in realtà
    effettuate “in regime di day hospital o day surgery”, remunerato con 4.629
    euro anzichè con 2.759 euro e altresì interventi sanitari che avevano
    riguardato biopsie trans perineali erano stati inseriti a rimborso come
    prestazioni di ricovero e remunerati rispettivamente 1.459 euro e 1.331 euro
    invece di 238 euro e 151”.

    Le indagini hanno rivelato che la
    truffa era tutt’altro che saltuaria, tant’è che la Regione ha
    sospeso il pagamento di 15,5 milioni di euro di fatture
    e ha congelato due
    protocolli d’intesa siglati ai tempi della giunta di Renata Polverini.

     

    Per tali ragioni, iscriviti e

    AGISCI SUBITO CON IL CODACONS

    COME PERSONA OFFESA NEL PROCEDIMENTO PENALE DAVANTI ALLA
    PROCURA DI ROMA

     

    Per
    aderire a questa azione devi iscriverti al Codacons
    inviando un sms a solo  € 2,03 che comprende la quota di iscrizione
    all’associazione (pari ad 1,00 €) ed un contributo
    ALL’ASSOCIAZIONE
    MARY POPPINS (onlus che presta assistenza ai bambini ammalati di cancro e
    ricoverati nel reparto di Oncologia Pediatrica del Policlinico Umberto I di
    Roma).

     

    Con il servizio “IN CODACONS –
    CLASS ACTION” al costo di
    2,03 hai diritto:


    Iscrizione al Codacons, la più
    importante associazione di difesa dei diritti dei cittadini;


    L’invio sulla tua email:

    1)
    DELL’ATTO DI NOMINA QUALE
    PERSONA OFFESA NEL PROCEDIMENTO PENALE che potrai poi inviare tramite
    raccomandata a/r alla Procura della Repubblica di Roma allegando copia del tuo
    documento d’identità;

    2)
    le istruzioni per procedere alla
    nomina quale persona offesa nel procedimento

    penale.

                                3) la
    tessera di iscrizione al Codacons


    Il supporto da parte
    dell’Associazione che interviene nel procedimento in qualità di ente
    rappresentativo degli interessi dei cittadini come disposto dalla nota sentenza
    della Corte di Cassazione, n. 17351/2011, per tutta la fase delle indagini
    preliminari, finalizzata ad accertare la responsabilità degli indagati, e in
    caso di rinvio a giudizio l’opportunità di costituirsi parte civile nel
    processo penale al fine di richiedere un risarcimento dei danni subiti non
    inferiore a 4.000 euro.

    IL
    TERMINE PER ADERIRE ALL’AZIONE è IL 30 NOVEMBRE 2014

    Clicca qui per partecipare all’azione.

    CHE SUCCEDE DOPO CHE TI ISCRIVI?

    Successivamente all’iscrizione, riceverai una email con
    tutte le relative istruzioni e la domanda di iscrizione all’Associazione

    E’
    importante per ogni successivo contatto indicare l’indirizzo e-mail ed il
    numero di telefono corretti.

    Ogni adesione pervenuta dopo la data di scadenza non sarà
    ritenuta valida e non verrà restituita la quota associativa versata.

    Una volta perfezionata l’adesione, ogni successiva
    comunicazione avverrà esclusivamente attraverso email collettive indirizzate a
    tutti coloro che vi hanno preso parte nei tempi e nei modi indicati.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox