9 Settembre 2018

Ospedale Garibaldi Catania: da Codacons esposto sui tempi d’ attesa del Pronto soccorso

 

Il Codacons ha presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Catania chiedendo l’ avvio di un’ inchiesta su quelle che, in una nota, definisce “le interminabili attese, anche di trenta ore, nel pronto soccorso dell’ Azienda Ospedaliera Garibaldi”. L’ associazione di consumatori nell’ esposto chiede di “indagare Azienda Ospedaliera, Azienza sanitaria provinciale e Regione Siciliana” ipotizzando “i reati di tortura, violenza privata e abbandono di persone incapaci, perché riguardanti cittadini ammalati”. Il Codacons chiede anche “l’ immediato intervento dell’ assessore regionale alla Sanità Siciliana Ruggero Razza e del ministro alla Salute, Giulia Grillo”. “In un clima di forte esasperazione e di grande tensione sociale – sostiene l’ associazione – questi interminabili e inaccettabili tempi di attesa al pronto soccorso, ci preoccupano anche per le possibili ripercussioni sull’ ordine pubblico e sull’ incolumità del personale medico e sanitario del pronto soccorso del Garibaldi”. 09 settembre 2018.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox