2 Marzo 2007

ORDINANZA TURCO: IL TAR CONFERMA LA TESI DEL CODACONS

    ORDINANZA EQUILIBRATA QUELLA SUI CANI A RISCHIO AGGRESSIVITA` ORA IL CODACONS CHIEDE CHE L`ORDINANZA SIA FATTA RISPETTARE






    Il Tar del Lazio ha confermato quello che il Codacons ha sempre sostenuto, la bontà dell`ordinanza Turco sui cani potenzialmente pericolosi.

    Per il Tar, infatti, nella comparazione degli interessi deve essere considerato prevalente quello della tutela della sicurezza e della salute pubblica. Ecco perché è corretto che, almeno per le razze maggiormente rischiose come rottweiler o pitbull, ci sia ad esempio l`obbligo sia della museruola che del guinzaglio.

    Ricordiamo che dopo la prima bozza d?ordinanza, dalla quale erano state tolte le razze a rischio aggressività, stesura da noi contestata, nell`ordinanza poi effettivamente pubblicata le razze erano state reinserite e finalmente si obbligava a portare guinzaglio e museruola, come da noi richiesto. Il Tar oggi conferma l`equilibrio della posizione assunta.

    Ora il Codacons chiede che questa ordinanza sia fatta effettivamente rispettare su tutto il territorio.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox