26 Maggio 2016

Operarono il ginocchio sbagliato, via al processo Chiesta la responsabilità civile per il Garibaldi

Operarono il ginocchio sbagliato, via al processo Chiesta la responsabilità civile per il Garibaldi

Il 20 novembre del 2013 entrò in una delle sale operatorie del nuovo ospedale Garibaldi di Nesima per essere operata al legamento di un ginocchio. L’ arto sul quale bisognava intervenire era il destro, ma i medici che eseguirono l’ intervento operarono sul sinistro prelevando dal ginocchio della paziente cinque centimetri di tendine. Una vicenda grottesca, quasi da film comico se non fosse però che essendosi verificata realmente, quello scambio di arto avrebbe causato alla donna “un danno permanente”, come evidenziato dalla perizia del consulente medico nominato dal sostituto procuratore Alfio Gabriele Fragalà, che ha coordinato le indagini dopo la denuncia della donna. I medici Pietro Barbato e Domenico Borrello, responsabili dell’ intervento e che secondo quanto scritto nel capo d’ imputazione avrebbero agito “con negligenza e imperizia” furono rinviati a giudizio con l’ accusa, per entrambi, di lesioni colpose aggravate. Ieri davanti al giudice monocratico del Tribunale si è aperto il dibattimento nel corso del quale è stata avanzata la richiesta di citazione per responsabilità civile nei confronti dell’ ospedale Garibaldi. Hanno chiesto di costituirsi Parte civile anche il Codacons e la Prolegis. I due medici hanno respinto le accuse sostenendo di avere eseguito l’ intervento al ginocchio sinistro e non al destro, perché dopo l’ anestesia si sarebbero resi conto al tatto che era più urgente invece operare quell’ arto. Una spiegazione che venne indicata come inusuale dallo stesso medico -consulente della Procura, che evidenziò tra l’ altro come sarebbe stato logico e da procedura, prima di qualunque decisione, sottoporre la paziente a una risonanza magnetica fondamentale per la diagnosi e stabilire l’ eventuale intervento chirurgico. L’ udienza è stata rinviata al 12 ottobre.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox