fbpx
23 Ottobre 2019

Omologazione non verificata: annullata una multa

MONTERONI Il comune non dimostra l’ omologazione del dispositivo che ha accertato l’ infrazione. E il giudice di pace di Lecce annulla la multa. La vicenda riguarda un verbale del 20 maggio scorso: si tratta di una contravvenzione elevata dai vigili urbani di Monteroni per la mancata copertura assicurativa di un veicolo. La violazione è stata accertata in maniera automatica tramite una telecamera collocata all’ ingresso del paese. E tramite il Codacons di Monteroni, guidato dall’ avvocato Massimo Lorenzo, il proprietario del mezzo ha presentato opposizione contro la multa: una sanzione di 434 euro più la decurtazione di cinque punti sulla patente. Nei giorni scorsi è arrivata, quindi, la sentenza del giudice di pace Giuseppe Paparella, che ha dato ragione all’ automobilista ed ha quindi annullato il verbale. «Non è stata provata la legittimità dell’ accertamento e quindi il ricorso va accolto», si legge nel dispositivo. Il giudice non ha escluso la possibilità di rilevare in maniera automatica l’ infrazione purché «le apparecchiature utilizzate siano omologate». Il comune di Monteroni si è costituito in giudizio, «ma non ha depositato né l’ omologazione, né altro documento utile a dimostrare il funzionamento in modo completamente telematico» dei dispositivi. «È una sentenza importante. Il giudice – sottolinea l’ avvocato Lorenzo – ha infatti stabilito che gli strumenti gestiti direttamente dagli organi di polizia devono essere omologati o comunque deve essere provato il loro funzionamento in modo automatico».. M.Cai. © RIPRODUZIONE RISERVATA.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox