fbpx
22 Gennaio 2010

Olimpiadi 2020, Codacons contro Roma “Non può, è troppo sporca e caotica”

ROMA. Il Codacons ha annunciato l’ intenzione di impugnare al Tar del Lazio la mozione approvata ieri dal Consiglio comunale di Roma che dà il via libera alla candidatura della capitale per le Olimpiadi. «Roma non è in grado». «Non può ospitare una manifestazione della portata delle Olimpiadi – ha detto in una nota il presidente del Codacons Carlo Rienzi -. Basti pensare alle condizioni del traffico nella capitale, alla sporcizia delle strade, allo stato fatiscente delle periferie». Ciò avveniva poco dopo che il consiglio comunale capitolino, con un voto all’ unanimità, ufficializzava la candidatura e il sindaco Alemanno con l’ ex sindaco Rutelli lanciavano segnali distensivi all’ indirizzo di Venezia. «Sappiamo che c’ è in campo un’ altra candidatura, quella di Venezia che merita tutto il nostro rispetto» ha sottolineato Alemanno, mentre Rutelli ha spiegato che «nei confronti di Venezia, da Roma può solo venire un messaggio di amicizia e collaborazione, ancor più che di competizione». A fine febbraio Roma avrà pronto il dossier completo da inviare al Coni. «Quando la scelta del Coni arriverà, se cadrà su Roma, riserveremo delle discipline per l’ Aquila» ha affermato il sindaco, con buon effetto mediatico.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox