29 Luglio 2021

Offese ai carabinieri e istigazione a delinquere: nuova denuncia e guai per Fedez per “Tu come li chiami”

Nuova denuncia per Fedez, alle prese con l’ennesima grana giudiziaria dopo le tante battaglie del Codacons nei suoi confronti. Il rapper, riferisce il sito Rumors, è stato denunciato alla Procura di Milano dall’Associazione pro territorio e cittadini onlus per il testo della canzone “Tu come li chiami”, pubblicata nel lontano 2010.

L’Associazione ha deciso di agire per “vilipendio delle forze armate dello Stato in violazione dell’art.290 c.p. per aver realizzato e diffuso tramite la rete internet il testo della canzone Tu come li chiami contenente ripetute frasi offensive nei confronti dei carabinieri e di militari quali appartenenti alle forze armate della Repubblica italiana. C’è istigazione a delinquere per aver realizzato e diffuso in tempi diversi sulla rete internet il testo della stessa canzone che invita pubblicamente i suoi ascoltatori a vilipendere le forze armate della Repubblica italiana (carabinieri e militari) chiamandoli infami e definendoli figli di cani”. La denuncia, spiega la onlus “prende le mosse dalle numerose segnalazioni di Carabinieri in congedo pervenute nei giorni scorsi all’Associazione, che dal 2008 è impegnata in battaglie in difesa della legalità, sulla presenza in rete del testo della canzone contenente frasi offensive verso le forze armate con particolare riguardo dei carabinieri”.

La denuncia è supportata dalla relazione tecnica della ‘Legal technology solutions srl’ che su incarico dell’Associazione “ha proceduto all’acquisizione con metodologia forense delle pagine web di cui viene chiesto l’oscuramento, in cui è presente il testo della canzone”. La canzone risale ad un’epoca in cui il rapper non era ancora salito alle luci della ribalta e può costare caro a Fedez, ormai attivamente coinvolto nella vita politica dell’Italia.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox