9 Aprile 2009

OBBLIGAZIONI LEHMAN Adesioni entro maggio per la causa collettiva

RISPARMIATORI. OBBLIGAZIONI LEHMAN Adesioni entro maggio per la causa collettiva

«Numerosi consumatori di Casale e di Alessandria sono preoccupati per i loro risparmi volatilizzati con il fallimento Lehman Brothers del 16 settembre scorso. Siamo decisi a tutelarli promuovendo un’azione collettiva nei confronti delle agenzie di rating che, anche il giorno prima del fallimento, attribuirono alle obbligazioni Lehman Brothers un indice di basso rischio».  Il legale del Codacons provinciale, avvocato Paolo Antonio Missineo, fa presente che chi vuole aderire alla azione collettiva deve segnalare la propria adesione entro il 20 maggio. «L’obbiettivo – spiega Missineo – è quello di richiedere i danni pari al capitale investito in Lehman oltre agli interessi legali e al riconoscimento del danno da svalutazione monetaria, alle agenzie di rating coinvolte», quegli organismi, cioè, creati appositamente per dare garanzie super partes sulla validità e la solidità delle obbligazioni di qualunque tipo.  Così, secondo il Codacons, non sarebbe avvenuto, tanto è vero che, mentre esprimevano giudizio di affidabilità per le Lehman Brothers (appunto alla vigilia della dichiarazione di fallimento), contemporaneamente attribuivano un rischio elevato nei confronti dei Btp a lunga scadenza».  Per partecipare all’azione collettiva occorre contattare il Codacons (0142.421015 o codaconsalessandria@katamail.com).
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox