2 Agosto 2019

Nuovo riparto in arrivo per i creditori Molisannio

CASTELVETERE V. FORTORE Crac Molisannio, in arrivo un ulteriore riparto a favore dei creditori della finanziaria in concordato preventivo. «È stato predisposto – dichiarano Massimo Zeno, liquidatore giudiziario e Pellegrino Minicozzi, commissario giudiziale – un ulteriore riparto del 5% per una somma di 1,2 milioni di euro. Dopo aver soddisfatto integralmente i creditori privilegiati con questo ulteriore riparto, i creditori chirografari avranno percepito circa il 30% del loro credito. Gli organi della procedura, nonostante le difficoltà incontrate nella liquidazione dei beni, si ritengono soddisfatti per i risultati finora raggiunti per il migliore soddisfacimento dei creditori e li invitano ad inviare l’ Iban sul quale accreditare le somme loro spettanti, attraverso una email a: ced.molisanniospa@gmail.com, o fax 0824.482072». Il conto corrente bancario o postale deve essere intestato al creditore, diversamente sarà impossibile procedere all’ emissione del bonifico. In caso di contitolarità del credito dovranno essere comunicati i numeri Iban di ogni soggetto. Coloro che non dispongono di un conto corrente bancario o postale riceveranno la somma loro spettante a mezzo assegno circolare per posta e in tal caso è indispensabile comunicare l’ ultimo domicilio. Il Tar Lazio, intanto, a seguito dell’ appello del Codacons per conto di 80 risparmiatori ha emesso la sospensiva della sentenza del Tribunale di Roma che rigettava il ricorso contro Banca d’ Italia. L’ udienza nel merito però è stata rinviata a febbraio del 2023. pa.bo. © RIPRODUZIONE RISERVATA.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox