fbpx
22 Febbraio 2002

NUOVO GRAVE INCIDENTE ALLO STADIO

NUOVO GRAVE INCIDENTE ALLO STADIO DOPO IL MOTORINO CADE UN TIFOSO. RICHIESTA INDAGINE PER VALUTARE L?ESISTENZA DELLE BASILARI NORME DI SICUREZZA ALL?INTERNO DELL?IMPIANTO SPORTIVO.

IL CODACONS E L?ASSOCIAZIONE UTENTI SPORTIVI INVIERANNO ESPOSTO ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI MILANO







Un altro grave incidente durante una partita di calcio a Milano. Infatti ieri sera mentre si svolgeva l?incontro Inter-Aek Atene un giovane tifoso della squadra milanese è precipitato dal secondo anello sugli spalti inferiori facendo un volo di almeno 15 metri.

Tale episodio è solo l?ultimo fatto di cronaca che si registra all?interno dell?impianto sportivo G. Meazza .
Lo scorso anno infatti, durante la partita di campionato Inter-Atalanta un motorino era stato lanciato dagli anelli superiori della curva, verso le gradinate poste più in basso; in tale occasione la tragedia era stata solo sfiorata, situazione che tragicamente non si è ripetuta nella serata di ieri.

Le cronache raccontano che il giovane, preso dall?euforia per il gol segnato dalla sua squadra si sia proiettato verso la balaustra e non riuscendo più a fermarsi infine sia precipitato sulle gradinate del primo anello.
A margine della drammatica situazione è doveroso chiedersi se l?incidente
si sarebbe comunque realizzato anche nel caso in cui muretti di protezione fossero stati più alti, ovvero avessero offerto una maggior sicurezza. A tale proposito l?analisi della dinamica dei fatti suggerisce il dato difficilmente contestabile che balaustre non sono idonee a garantire una adeguata tutela agli spettatori festanti.
L?episodio del motorino non fa che rafforzare questa impressione.
Per questi motivi il Codacons e l? Associazione Utenti Sportivi invieranno esposto alla competente Autorità Giudiziaria perché valuti l?intera situazione e punisca gli eventuali responsabili.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox