4 Settembre 2018

Nuova policy bagagli, Enac richiama Ryanair: “Serve correttezza”

Un semplice richiamo “ad applicare in modo corretto le condizioni di trasporto ” per ora. Ma anche il primo segnale da parte dell’ Enac nei confronti di Ryanair , alla quale l’ Ente, attraverso una lettera, chiede ” chiarimenti ” in merito alle ultime novità legate alla policy bagagli . E in particolare alla sua retroattività . Quest’ ultimo aspetto era emerso nelle ultime ore: alcuni utenti avevano iniziato a segnalare che, pur avendo prenotato il volo prima del 23 agosto , si sarebbero comunque visti applicare la nuova normativa che scatterà il primo novembre. Una notifica via mail dalla stessa Ryanair, che informava i passeggeri che sarebbero stati costretti a pagare comunque per il bagaglio (priority a bordo oppure posizionamento in stiva) o in alternativa cancellazione del biglietto e rimborso totale. Immediata la reazione del Codacons , si legge su Rainews.it, che ha presentato un esposto all’ Antitrust chiedendo l’ avvio di un provvedimento d’ urgenza nei confronti della compagnia; provvedimento che sarebbe il secondo di quest’ anno dopo quello avviato a inizio anno con la precedente modifica alla stessa policy.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox