29 Ottobre 2015

Nozze gay, ricorso contro il no

Nozze gay, ricorso contro il no

ROMA Raffica di ricorsi contro il no alle nozze gay: dopo la sentenza del che boccia le trascrizioni «porteremo avanti la questione. Probabilmente davanti alla Corte europea per i diritti umani, ma è ancora prematuro decidere le modalità. Dobbiamo valutare tutti gli aspetti in diritto», ha annunciato Maria Grazia Sangalli, presidente della Rete Lenford, gli avvocati che tutelano la comunità gay. Si muove anche il Codacons che ha deciso di presentare una istanza di assegnazione ad altro collegio su un ricorso d’ appello presentato dal Ministero dell’ Interno al . «Appello che sarà deciso ancora una volta dal relatore Carlo Deodato, il giudice che nei giorni scorsi è stato accusato dalle associazioni lgbt di ‘essere di parte e da tempo contrario alle nozze gay». Sul giudice (accusato dalle associazioni gay di essere un cattolico integralista) si è scatenata la bagarre. Ieri lo ha difeso il ministro degli Interni Angelino Alfano che ha denunciato «gli atti di fascismo rosso contro un magistrato per la sua fede religiosa sono inaccettabili».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox