17 Dicembre 2001

Notai più cari/ Anno nuovo, parcella salata.

Notai più cari/ Anno nuovo, parcella salata. Aumentano anche del 20 per cento gli onorari di categoria
17 dicembre 2001

Dal 1° gennaio 2002 andare dal notaio costerà ancora più caro: il 19 per cento in più, per l`esattezza. Il ministero della Giustizia ha infatti accettato il rincaro delle tariffe proposto dalla categoria, rincaro che varia dall`11 al 19 per cento e che, secondo i notai, serve per allineare i prezzi al livello dell`inflazione.

Ma l`aumento delle tariffe, obbligatorio per la categoria, è senza dubbio davvero consistente e già incalzano le polemiche. A protestare vivamente sono le associazioni dei consumatori. In prima fila il Codacons, che chiede addirittura di cancellare “una casta chiusa che si tramanda di padre in figlio con assurde esclusive“.

I notai si difendono dicendo che il rincaro risponde all`esigenza di aggiornare le tariffe ferme dal 1987. Ma cosa cambia in soldoni per il pubblico?

Chi compra un immobile del valore di 150mila euro (330 milioni di lire), si troverà a dover pagare al notaio circa 2 mila euro (4 milioni), rispetto ai 1.800 euro del 2001. L`onorario del notaio dipende anche dalla complessità della questione e in linea di tendenza è più caro al centro-nord che al sud.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox