6 Febbraio 2019

Norman Atlantic 30 imputati il via a maggio

Sono 30 le persone imputate nell’ udienza preliminare per il naufragio del Norman Atlantic, avvenuto nel canale d’ Otranto tra il 27 e il 28 dicembre 2014, che costò la vita a 31 persone (19 delle quali mai ritrovate) e il ferimento di altre 64. L’ udienza preliminare davanti al gup Francesco Agnino, inizierà il 6 maggio. Oltre alle 30 persone – tra cui Carlo Visentini, legale rappresentante della Visemar, società proprietaria del traghetto, i due legali rappresentanti della greca Anek Lines, noleggiatrice della motonave, le stesse società, il comandante Argilio Giacomazzi e 26 componenti dell’ equipaggio – sono imputate anche 2 società. Si è costituito parte offesa il Codacons, che ha invitato «tutti i naufraghi della Norman Atlantic e i soggetti coinvolti nell’ incidente a rivolgersi all’ associazione per depositare formale costituzione di parte lesa e avviare così l’ iter per ottenere il giusto risarcimento danni nei confronti dei soggetti che saranno ritenuti responsabili di illeciti». – red.cro.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox