24 Febbraio 2006

Non trasferite il dirigente della sanità

Non trasferite il dirigente della sanità



La decisione della giunta di aggregare la Programmazione sanitaria e socio-sanitaria agli Uffici del sindaco, con relativo spostamento del dirigente Maurizio Mauro ad altro ruolo, ha sollevato la qualificata protesta di quanti, in città, operano nel mondo della sanità. Nei giorni scorsi, sul tavolo del sindaco Cacciari è arrivata la preoccupata presa di posizione firmata dai portavoce di Consulta sanitaria, Ordine dei Medici, associazione Donne Medico, Collegio Infermieri, Centro servizi volontariato, Ordine dei Biologi, Avulss, Anfass Mestre, Lega VeneziaAmbiente, Ass. Lo Specchio, Forum Salute Mentale, Ass. Uniamo, Codacons, Movimento dei consumatori, Aitsam, Ass. Stella Polare, Ass. Onlus Amici del Cuore, Ass. Italiana Elettrosensibili, Amici insieme, Coop. Realtà, Amici dell`Omeopatia, Coop Rosa Blu, tutti a chiedere la riconferma di Mauro alla dirigenza dell`Ufficio. Una lettera nella quale si enumero le tappe raggiunte dal Comune sotto la guida di Mauro nel campo della “prevenzione, tutela e promozione della salute, con il coinvolgimento di associazioni, Municipalità, medici, con gruppi di lavoro, momenti formativi, incontri, indagini epidemiologiche, le Mappe della Salute, il lavoro dei medici di medicina generale per rilevare le categorie a rischio e avviare progetti di prevenzione; la promozione di rapporti tra medici e pediatri, i piani di zona, il progetto delle Città Sane dell`Organizzazione mondiale della sanità“. Pur condividendo la scelta di aggregare la Programmazione sanitaria agli uffici del sindaco – “Funzionale e rafforzativa del ruolo sanitario e socio-sanitario della conferenza dei sindaci“ – si teme che senza una dirigenza qualificata, l`impegno venga meno. Una posizione ripresa da un ordine del giorno correlato al Bilancio, con il quale tutti i gruppi “impegnano il sindaco a valorizzare la funzione di Programmazione sanitaria garantendo adeguate professionalità, per assicurare autonomia di gestione e rapporto con il territorio“.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox