fbpx
19 Settembre 2009

Non c’è pace per i candidati studenti universitari

Non c’è pace per i candidati studenti universitari .  Si ripetono i casi di test di ammissione errati per le facoltà di Medicina, Odontoiatria e Veterinaria: denunce e pioggia di ricorsi da parte del Codacons, che ieri ha chiesto alla magistratura di aprire indagini nei confronti del dicastero dell’istruzione e del Consorzio interuniversitario per la gestione del centro elettronico. Aperta anche la raccolta di adesioni al mega ricorso al Tar Lazio, cui potranno partecipare tutti gli studenti marchigiani esclusi dalle facoltà le cui prove d’ingresso sono state caratterizzate da errori.
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox