29 Novembre 2002

No global, il giorno del giudizio

No global, il giorno del giudizio

Oggi alle 16 l?udienza al Tribunale del riesame di Catanzaro. Presidio delle associazioni

CATANZARO. Associazioni politiche, movimenti, Cgil, ma anche gruppi diocesani, daranno vita oggi a un presidio davanti al Palazzo di Giustizia di Catanzaro dove si svolgerà l?udienza del Tribunale del riesame che deciderà in merito alle 20 misure cautelari eseguite il 15 novembre scorso dal gip di Cosenza nei confronti di esponenti del movimento no global. ?Questi compagni – si legge nella nota delle as-sociazioni che prenderanno parte al presidio -, per la maggior parte ancora detenuti nelle carceri di massima sicurezza, sono accusati di reati associativi di matrice fascista, introdotti durante il ventennio, per reprimere la libertà di dissenso e oggi riutilizzati per colpire chi, con la propria vita, quotidianamente testimonia la volontà di avere un mondo diverso, scevro da ingiustizie, sfruttamento e povertà?. Il presidio di oggi, organizzato tra gli altri da Aprile per la sinistra, Cobas, Codacons, Cgil, Pdci, Prc, Coordinamento universitari e Coordinamento contro le guerre, Gruppo diocesano Sentinelle del mattino e Unione universitari, ha lo scopo ?di mostrare solidarietà e condivisione a chi è stato vittima di un tentativo di criminalizzazione del movimento?. Gli organizzatori del presidio invitano ?tutte le forze democratiche, studenti, lavoratori, disoccupati e i cittadini liberi a unirsi allo sdegno e partecipare alla mobilitazione?.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox