7 Novembre 2017

NEXT GEN MILANO, MODELLE AL POSTO DELLE URNE, CODACONS: OFFESA ALL’IMMAGINE DELLA DONNA

     

    SIMILI SCELTE ALIMENTANO MOLESTIE E VIOLENZE NEI CONFRONTI DELLE DONNE. ATP E RED BULL RISARCISCANO CON DONAZIONE AD ASSOCIAZIONI NO PROFIT

     

    Durissimo il Codacons contro la scelta dell’Associazione dei tennisti professionisti di utilizzare il corpo di alcune modelle per assegnare i giocatori ai vari gironi, nel corso di una cerimonia a Milano per il Next Gen Atp Finals, il torneo tra i più forti tennisti Under 21 del circuito.
    “Si tratta non solo di una grave offesa all’immagine della donna, ma di un episodio pericolosissimo in un momento storico in cui ogni giorno le cronache ci raccontano di episodi di violenza anche gravi nei confronti delle donne – afferma il presidente Carlo Rienzi – Simili scelte rischiano di alimentare molestie e atti irrispettosi verso il sesso debole, perché mercificano e rendono la figura della donna al pari di un oggetto”.
    Le scuse dell’Atp e dello sponsor Red Bull sono assolutamente insufficienti, perché l’episodio sta facendo il giro del mondo – prosegue l’associazione – Chiediamo dunque ai due soggetti di risarcire tutte le donne effettuando una donazione in favore delle associazioni no profit italiane impegnate nella difesa dei diritti delle donne e nell’assistenza alle vittime di abusi, violenze e molestie.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox