20 Maggio 2015

«Nessuna anomalia segnalata per il match»

«Nessuna anomalia segnalata per il match»

Nessun flusso anomalo nelle giocate di Neapolis Mugnano-Akragas dello scorso mese di novembre. La gara non è stata segnalata all’ Osservatorio sportivo nè da parte di Snai nè tantomeno dalle agenzie straniere. Bisogna ricordare che non è possibile scommettere una singola partita per quanto riguarda la quarta serie, in una scommessa si può inserire un match con almeno altre tre gare. «Solitamente – dice uno dei titolari di un marchio straniero che opera in Italia – le giocate anomale vengono subito segnalate. Per quanto riguarda l’ Akragas, mai nessuna segnalazione, mai nessun flusso anomalo nell’ intera stagione». Chiaramente, avere inserito nei palinsesti le gare della quarta serie, aveva fatto storcere il naso a molti addetti ai lavori. Il Codacons (Coordinamento delle Associazioni per la Difesa dell’ Ambiente e dei Diritti degli Utenti e dei Consumatori) si fa sentire, attraverso il proprio presidente, Carlo Rienzi: «Stiamo studiando le possibili azioni legali da intraprendere per tutelare gli interessi di tifosi e scommettitori. E’ evidente infatti che, in presenza di partite truccate, si è verificata una lesione dei diritti degli utenti e un danno sul fronte morale e su quello materiale. La buona fede dei tifosi che seguivano la propria squadra del cuore è stata violata, mentre chi ha speso soldi per assistere agli incontri, seguire le società calcistiche e scommettere sui risultati dei match, ha subito un danno patrimoniale». «Quando è stata allargata la possibilità di scommettere sulla Serie D – ha ricordato il Presidente federale Tavecchio – pur non essendo consultato dissi che era un grandissimo errore. E oggi vedete tutti quali sono i risultati».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox