27 Agosto 2009

Nella sala del consiglio comunale di Roccaraso, il sette settembre sarà ricordato l’ex sindaco Camillo Valentini, morto il 14 agosto del 2004

Ad annunciarlo è il Codacons che in una nota divulgata agli organi di stampa, informa di aver inoltrato il giorno 25 un esposto al Consiglio Superiore della Magistratura in merito alla vicenda della palazzina ex Edilmonte, situata in località Vallone San Rocco, dichiarata inagibile in base a verifiche tecniche sulla stabilità del pendio che sovrasta la costruzione, di cui risultano proprietarie circa una trentina di famiglie.  Precedentemente, il Codacons, presentò ricorso avverso la certificazione di abitabilità dello stabile chiedendo l’immediato sequestro. In seguito, nella perizia depositata in cancelleria nel 2008 dal consulente tecnico d’ufficio designato dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici venne rilevato che: "i processi di instabilità si stanno già in parte verificando e hanno alta probabilità di aggravarsi e che le opere previste ed eseguite non sono sufficienti per la salvaguardia della pubblica e privata incolumità". Inoltre il versante a monte della palazzina, "è potenzialmente soggetto a fenomeni di instabilità che non sono stati considerati nella progettazione degli interventi di risistemazione e che non possono essere bloccati dalle opere già eseguite".  L’esposto al Consiglio superiore della Magistratura, secondo il Codacons, servirà a chiarire la vicenda "Edilmonte", che fu uno dei contenziosi che fecero scattare l’inchiesta su Roccaraso, Per la commemorazione di Camillo Valentini, oltre al presidente Carlo Rienzi, parteciperanno diversi legali, tra cui l’avvocato della famiglia Valentini, Michele Lioe.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox