4 Febbraio 2018

Nel carrello, 100 euro d’ aumenti

… PERUGIA Almeno cento euro in più spesi per gli acquisti quotidiani. Colpa dei rincari di alcuni prodotti e servizi che in Umbria, dal burro alle mele, passando per gasolio, energia elettrica e taglio capelli, hanno colpito con impennate anche oltre il 20%. Aumenti che per Carla Falcinelli, presidente regionale del Codacons, «si traducono in una mini stangata’ per le famiglie umbre». A partire dai listini dell’ ortofrutta. Elaborando le rilevazioni Osservaprezzi, nel comparto frutta e verdura si riscontrano almeno cinque prodotti con aumenti a doppia cifra. A cominciare dalle mele: le Fuji sono aumentate del 21,9% (prezzo medio di dicembre 2,23 euro a Perugia), le Granny smith del 16,1%, la deliziosa dell’ 11,5%. Più cari, rispetto a un anno fa, anche i limoni gialli (+15,4%), kiwi nazionali (+14,7%) e pere abate (+3,3%). Continua a pag. 43.
fabio nucci

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox