13 Dicembre 2021

Natale: Codacons: rincari frenano partenze, governo intervenga

(ANSA) – ROMA, 13 DIC – Alla base del forte calo del numero di italiani che si concederanno quest’anno una vacanza tra Natale e Capodanno, l’allarme bollette e il forte rincaro di prezzi e tariffe registrato in tutti i settori, compreso il comparto turistico. Lo afferma il Codacons, che condivide le rilevazioni di Federalberghi secondo cui a fine anno partiranno solo 14 milioni di cittadini. “A fronte del forte aumento dei prezzi al dettaglio e delle maggiori spese che attendono le famiglie nel 2022 – spiega il presidente Carlo Rienzi – gli italiani reagiscono tagliando la spesa per i viaggi, come attesta lo studio di Federalberghi. Rincari che investono e danneggiano anche il settore del turismo, considerato che oggi costa sensibilmente di più acquistare un biglietto aereo, spostarsi in macchina o dormire in una struttura ricettiva”. “Proprio per salvaguardare il comparto del turismo e consentire alle famiglie di regalarsi giorni di relax in vacanza, invitiamo il governo ad intervenire per contrastare i rincari di prezzi e tariffe, adottando misure specifiche volte ad incentivare i viaggi e ottenere una riduzione dei listini” conclude Rienzi. (ANSA).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox