8 Dicembre 2018

Natale, Codacons a Confesercenti: “Regali già fatti da 1 su 3 col black friday”

 

 

MILANO (LaPresse) – Natale, Codacons a Confesercenti: “Regali già fatti da 1 su 3 col black friday”. Gli acquisti di Natale non saranno affatto in calo rispetto allo scorso anno ma, al contrario, registreranno una crescita complessiva del +2,5%. Lo afferma il Codacons, replicando allo studio di Confesercenti che prevede quest’anno meno regali sotto l’albero.

In realtà in larga parte i regali di Natale sono stati già acquistati dai consumatori durante lo scorso Black Friday e Cyber Monday. Quando 15 milioni di italiani hanno fatto compere approfittando di sconti e promozioni – spiega il Codacons -. 1 cittadino su 3 tra coloro che hanno approfittato del “venerdì nero” ha deciso di anticipare i regali. Dando così un impulso positivo al giro d’affari complessivo del Natale.
Natale, la Codacons risponde alla Confesercenti

Il Natale 2018 registrerà quindi più regali sotto l’albero. E una maggiore spesa alimentare durante le festività. Per un giro d’affari complessivo che supererà quest’anno quota 10,2 miliardi di euro – spiega l’associazione Codacons -. Nel 2018 la spesa procapite degli italiani per regali, addobbi per la casa, alimentari, ecc. sarà pari a circa 170 euro. In salita del +2,5% rispetto al 2017.

Sotto l’albero troveremo quest’anno più prodotti hi-tech, più elettronica e un maggior numero di articoli di abbigliamento, e appare in crescita anche la propensione ai consumi alimentari e dei prodotti tipici delle festività; il 35% degli acquisti complessivi, inoltre, avverrà online attraverso l’e-commerce – prosegue il Codacons – In controtendenza invece il settore della casa, con una riduzione del -1% rispetto al 2017 della spesa per albero di Natale, decorazioni e addobbi.

“L’aumento dei consumi natalizi non deve però trarre in inganno, e non equivale ad una maggiore ricchezza delle famiglie – spiega il presidente Carlo Rienzi – A dare un forte impulso agli acquisti sono stati infatti Black Friday e Cyber Monday, che hanno permesso a milioni di italiani di anticipare i regali ricorrendo a sconti e promozioni, mentre la spesa alimentare rappresenta una tradizione cui le famiglie hanno dimostrato negli ultimi anni di non voler rinunciare”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this