15 Luglio 2016

NAPOLI: PASSEGGERI FERMI SEI ORE A BORDO DI INTERCITY

    NAPOLI: PASSEGGERI FERMI SEI ORE A BORDO DI INTERCITY

    CODACONS:
    RIMBORSO BIGLIETTO DISPOSTO DA TRENITALIA E’ OFFESA. SERVE RISARCIMENTO
    PER DISAGI SUBITI. OFFRIAMO ASSISTENZA LEGALE A PASSEGGERI

    I passeggeri dell’Intercity Torino-Salerno rimasti bloccati per sei ore e mezza a bordo del treno, a circa 800 metri dalla Stazione di Napoli Centrale, hanno diritto al risarcimento del danno per i disagi patiti e la mancata assistenza. Lo afferma il Codacons, condannando duramente il disservizio ferroviario.
    “Disporre solo il rimborso del biglietto a fronte di un disservizio così grave appare addirittura offensivo nei confronti degli utenti – afferma il Presidente Carlo Rienzi – I viaggiatori coinvolti nella vicenda hanno diritto ad un adeguato risarcimento per il tempo perso, per i disagi subiti, e per la mancata assistenza da parte dell’azienda. In tal senso il Codacons invita tutti i passeggeri del treno a rivolgersi all’associazione per avviare le dovute azioni risarcitorie, inviando una mail all’indirizzo info@codacons.it” – conclude Rienzi.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox