10 Agosto 2013

Mutui troppo cari? Battaglia competitività persa in partenza

Mutui troppo cari? Battaglia competitività persa in partenza

I tassi troppo alti sui finanziamenti ipotecari non penalizzano solo le famiglie e le imprese, ma tutto il sistema Paese. La crisi in Italia non ha portato solo alla recessione , ma anche una forte perdita di competitività. Con la conseguenza che molte piccole e medie imprese annaspano per rimanere a galla. Lo stesso dicasi per le famiglie che fanno spesso i salti mortali per far quadrare i conti a fine mese. Pur tuttavia per l’ Italia la battaglia per la competitività è persa in partenza se i tassi sui mutui continuano ad essere i più cari d’ Europa . E lo stesso dicasi anche per l’ Rc auto, la luce, il gas ed i conti correnti . Questo è quanto, tra l’ altro, mette in risalto il Codacons nel sottolineare come ultimamente la Banca centrale europea si sia soffermata sul mercato del lavoro, ovverosia su un aspetto che non è direttamente di propria competenza. Secondo l’ Associazione , piuttosto che esprimere giudizi sull’ attuale stato occupazionale, e sulle prospettive future, la Bce dovrebbe intervenire sugli istituti di credito affinché possa aumentare la concorrenza nel sistema bancario . Ed affinché sul costo del denaro non vengano applicati in Paesi come l ‘Italia spread superiori alla media europea. Spread btp-bund! Spread di un mutuo! PREVENTIVATORE Calcola il mutuo che fa per te! Vai al preventivatore! LINK UTILI Mutuo a tasso fisso di Deutsche Bank Mutuo a tasso BCE di Deutsche Bank Mutuo a tasso fisso Banca Popolare dell’ Emilia Romagna Mutuo a tasso fisso IWBank Mutuo tasso fisso BNL.
 
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox