26 Aprile 2013

Mutui 2013, come migliorare l’ accesso al credito

 Mutui 2013, come migliorare l’ accesso al credito

Codacons, appello alla Bce per la riduzione del costo del denaro. In Italia purtroppo continua la fase caratterizzata da difficoltà nell’ accesso al credito , da parte delle famiglie e delle piccole e medie imprese , per quel che riguarda la stipula di mutui e prestiti . Un aiuto in tal senso potrebbe arrivare dalla Bce, Banca centrale europea, che dovrebbe agire piuttosto che limitarsi solo a monitorare la situazione . Questo è quanto ritiene opportuno il Codacons che, in particolare, ha apertamente chiesto l’ abbassamento del costo del denaro , da parte della Bce , dall’ attuale 0,75% allo 0,50%. Una riduzione di 25 punti base che secondo l’ Associazione è necessaria, e che deve portare altresì la Bce a prestare denaro con la finalità di sostegno all’ economia. Non come i prestiti dei mesi scorsi che sono serviti alle banche per rafforzarsi a livello patrimoniale e per comprare titoli di Stato . Sono soldi, per complessivi 245 miliardi di euro concessi alle banche europee , che non hanno di certo risolto il problema del credit crunch .

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this