fbpx
17 Gennaio 2018

MUSICA, SECONDARY TICKETING: CODACONS CRITICA DECISIONE DEL TRIBUNALE DI ROMA

 

PROCURA DI MILANO DA’ RAGIONE A NOI E PER STESSA VICENDA HA CHIESTO 9 RINVII A GIUDIZIO

Critiche dal Codacons al Tribunale di Roma che, decidendo sul ricorso promosso dalla Siae, ha escluso illeciti nella vendita dei biglietti per gli show degli U2 il 15 e 16 luglio 2017 a Roma.
Sul fenomeno del secondary ticketing il Tribunale va nella direzione opposta rispetto ad Antitrust e Procura di Milano – spiega l’associazione – Infatti sia l’Autorità per la concorrenza che i pm milanesi hanno pienamente accolto le denunce del Codacons, la prima elevando una sanzione da 1,7 mln di euro agli operatori, i secondi chiedendo solo pochi giorni fa il rinvio a giudizio per nove indagati, tra persone fisiche e società, per irregolarità nella vendita online dei biglietti di concerti.
L’ordinanza del Tribunale non sembra quindi tutelare gli utenti, vittime finali del secondary ticketing, e confidiamo ora nel procedimento aperto a Milano su formale denuncia del Codacons, per vedere finalmente riconosciuti i diritti dei consumatori.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox