7 Novembre 2020

MUSEI: TAR LAZIO RIMANDA DECISIONE SU RICORSO CODACONS-SGARBI AL 2 DICEMBRE

     

    DECIDERA’ IL CONSIGLIO DI STATO CONSIDERATO CHE PER IL TAR LA CHIUSURA FINO AL 2 DICEMBRE NON PRODUCE DANNO GRAVE ALLA CULTURA

    Con decreto monocratico il presidente della prima sezione del Tar, Antonino Savo Amodio, ha rinviato al prossimo 2 dicembre la decisione sul ricorso d’urgenza presentato dal Codacons e dal sindaco di Sutri, Vittorio Sgarbi, contro la chiusura dei musei decisa con Dpcm del 3 novembre.
    Per il Tar “non sussistono le condizioni per disporre l’accoglimento dell’istanza anzidetta nelle more della celebrazione della camera di consiglio, che va fissata al 2 dicembre 2020, trattandosi di un ricorso da trattare con il rito ordinario”.
    Una decisione contro cui Codacons e Sgarbi presentano ora appello al Consiglio di Stato, considerato che per il Tar rimandare la decisione al 2 dicembre non comporta danno grave alla cultura, nonostante migliaia di musei siano costretti a rimanere chiusi e i cittadini siano privati di un servizio essenziale come la cultura.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox