29 Dicembre 2011

Multati gli zampognari, è polemica  

Multati gli zampognari, è polemica
 

? MILANO ? È BASTATA una multa, figlia di una guerriglia commerciale tra artisti di strada sull’ asse dorato San Babila-Corso Vittorio Emanuele, a scatenare un polverone in Comune. Protagonisti della vicenda quattro zampognari di Melzo che martedì sono stati sanzionati con cento euro a testa dai vigili urbani per essersi esibiti senza avere l’ autorizzazione. Tra l’ indignazione dei passanti per l’ offesa allo spirito natalizio, nota il Codacons che ha denunciato il fatto, chiedendo di liberalizzare artisti di strada e stagione dei saldi. Poi è arrivata la replica della Locale: a chiamare gli agenti, obbligandoli a intervenire, sono stati altri due artisti di strada. Una donna mimo con regolare permesso «infastidita dalla presenza abusiva degli zampognari», e un Babbo Natale che ce l’ aveva con un altro mimo (abusivo) che aveva occupato lo spazio assegnato a lui. «Abbiamo solo applicato il regolamento», si difendono i ghisa, e l’ assessore alla Sicurezza Marco Granelli conferma, assicurando che «stiamo lavorando a un nuovo regolamento che semplificherà le norme e introdurrà facilitazioni, tra cui la gratuità, per l’ attività degli artisti di strada». Che oggi l’ autorizzazione la pagano 2,30 euro ogni tre ore. INTANTO il fattaccio deflagra in Consiglio comunale. Luca Gibillini, Sel, tuona che le multe «sono figlie e frutto del regolamento comunale firmato dalle scorse amministrazioni, pensato come limitante dell’ espressione libera», e promette di spingere l’ acceleratore su quello nuovo, da licenziare entro marzo. Immancabile la replica del vicepresidente ed ex assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato. Secondo lui, l’ attuale regolamento «è uno dei migliori d’ Italia, tant’ è che è stato ripreso da diversi Comuni. Chiedere una deregulation vuol dire il caos tra gli artisti di strada in tutta la zona tra San Babila e il Castello». La guerra, invece, se la fanno già.
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox