9 Febbraio 2002

Mucca Pazza, Consumatori Contrari Al Ticket Sulla Carne

Mucca Pazza, Consumatori Contrari Al Ticket Sulla Carne

“Suscita perplessita` e qualche dubbio la proposta di mettere il ticket sulla carne in quanto ritengo che sia gli Istituti zooprofilattici che i servizi di veterinaria abbiano svolto una funzione importante“. Lo ha detto il sottosegretario alla salute, Cesare Cursi che ha la delega sul settore. Per il sottosegretario alla salute, infatti, “e` molto importante che ci sia bisogno di potenziare sia la parte della ricerca che l`aggiornamento e la formazione“. E per questo gia` lunedi` prossimo Cursi ha indetto una riunione con gli uffici competenti della sicurezza alimentare del Ministero della Salute. Era stato ministro delle Politice agricole Giovanni Alemanno a proporre ieri da Palermo l`istituzione “di un intervento parafiscale per la filiera della carne“. “Una tassa minima – aveva detto – un ticket per finanziare gli investimenti a favore della sicurezza“. Contrari alla introduzione di ticket anche tutte le associazioni dei consumatori (Adoc, Adusbef, Codacons, Federconsumatori) che, in una nota unitaria, invitano quindi il Ministro a ritirare la proposta, come peraltro sostenuto da Coldiretti. Positivo invece il giudizio di Assocarni. Pur rendendosi necessaria la conoscenza di ulteriori elementi della proposta del Ministro, Assocarni – si legge in una nota – e` favorevole a tale principio purche` le risorse cosi` raccolte non prevedano un impiego generico sulla sicurezza alimentare.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox