30 Novembre 2013

MPS: IL CODACONS LANCIA AZIONE RISARCITORIA IN FAVORE DEI LAVORATORI DELLA BANCA

MPS: IL CODACONS LANCIA AZIONE RISARCITORIA IN FAVORE DEI LAVORATORI DELLA BANCA

POSSONO COSTITUIRSI PARTE CIVILE CONTRO VERTICI ISTITUTO, CONSOB E BANKITALIA

L’ASSOCIAZIONE PROPONE PIANO DI SALVATAGGIO ALTERNATIVO

Il Codacons ha tenuto oggi un incontro pubblico a Siena durante il quale ha offerto assistenza legale ai lavoratori a rischio del Monte dei Paschi intenzionati a tutelare la propria posizione rispetto agli illeciti contestati dalla magistratura (falso in bilancio, false comunicazioni ai soci, turbativa di mercato, ecc.).
“I dipendenti della banca – hanno spiegato il Presidente nazionale Carlo Rienzi e Tiziana Vigni del Codacons Siena – possono costituirsi parte civile nei confronti dei vertici Mps attuali e non per i gravi reati commessi che hanno creato un enorme danno all’istituto, e contro CONSOB e Bankitalia per le omissioni sul fronte della vigilanza”.
Nel corso dell’incontro il Codacons ha presentato inoltre un piano alternativo di salvataggio della banca (redatto dall’Ing Giuseppe Bivona, che sarà integralmente pubblicato sul sito www.codacons.it), il quale sarà presentato lunedì ai vertici Mps con la richiesta formale di inserire la proposta all’interno dell’ordine del giorno dell’assemblea di fine dicembre. Ai lavoratori della banca l’associazione ha chiesto di sostenere il piano alternativo in assemblea.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this