27 Novembre 2015

MPS: CODACONS AMMESSO PARTE CIVILE NEL PROCESSO A MILANO

    MPS: CODACONS AMMESSO PARTE CIVILE NEL PROCESSO A MILANO

    ASSIEME ALL’ASSOCIAZIONE AMMESSI 356 AZIONISTI RAPPRESENTATI DAL CODACONS

    Il Gup del Tribunale di Milano, Livio Cristofano, ha formalmente ammesso il Codacons come parte civile nel processo relativo al Monte dei Paschi di Siena, dove  gli ex vertici della banca sono accusati di falso in bilancio e manipolazione del mercato in relazione al bilancio 2009 dell’istituto.
    Un successo su tutta la linea quello del Codacons, perché il giudice ha riconosciuto come parti civili anche i 356 azionisti Mps rappresentati in giudizio dall’associazione.
    Esclusa invece Federconsumatori, per la quale il Tribunale ha rigettato la costituzione.
    Si tratta di una importante vittoria, che ci permette ora di tutelare pienamente gli interessi della collettività e degli azionisti della banca senese i quali, grazie al nostro operato, potranno vedersi riconosciuto il giusto risarcimento.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox