fbpx
21 Giugno 2010

MOZZARELLE BLU: IL CODACONS STUDIA AZIONI LEGALI IN FAVORE DEI CONSUMATORI

LO STATO ITALIANO SI ACCORDI CON LA GERMANIA PER INDENNIZZI DIRETTI DURO ATTACCO DELL’ASSOCIAZIONE ALL’EFSA: COSA FA DI CONCRETO?

L’ufficio legale del Codacons ha avviato le pratiche per studiare azioni legali risarcitorie nei confronti di produttori e distributori delle c.d. “mozzarelle blu”, finite nel mirino dei Nas e della Procura di Torino.
“Indipendentemente dalla reale tossicità del prodotto, sulla quale stanno indagando gli esperti, i cittadini italiani che hanno acquistato le mozzarelle in questione devono essere risarciti per i danni subiti, anche solo quelli legati alla paura e all’ansia per aver consumato un alimento potenzialmente pericoloso per la salute – spiega il Presidente Codacons, Carlo Rienzi – A tal fine, le autorità sanitarie italiane devono accordarsi con il governo tedesco al fine di studiare meccanismi di indennizzo diretto in favore dei consumatori”.
“Resta da capire quale sia il ruolo dell’Efsa in tutta questa vicenda – prosegue Rienzi – E’ intollerabile che un’Autorità, il cui compito principale è quello di tutelare la sicurezza alimentare in Europa, non abbia saputo evitare l’ennesimo scandalo alimentare che danneggia ancora una volta solo ed unicamente i consumatori!”. 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox