26 Marzo 2008

MOZZARELLA: IL CODACONS ANNUNCIA CLASS ACTION IN FAVORE DEI PRODUTTORI DANNEGGIATI

    VENDITE CALATE DEL 60% E DANNI ECONOMICI PER MILIONI DI EURO

    Una class action in difesa della mozzarella di bufala, in questi giorni al centro di un caso nazionale e internazionale legato all’allarme diossina.

    “I legali del Codacons stanno studiando la possibilità di avviare una class action in relazione ai danni economici subiti dai produttori di mozzarella di bufala, come noto famosa ed esportata in tutto il mondo. L’allarme diossina, infatti – spiega il Presidente Codacons Napoli, Avv. Giuseppe Ursini – ha fatto crollare le vendite addirittura del 60%, determinando danni economici per milioni di euro alle aziende, alla Campania e all’intera nazione”.

    “Invitiamo pertanto i produttori di mozzarelle di bufala ad unirsi per avviare tramite il Codacons una class action nei confronti dei responsabili della crisi – conclude Giuseppe Ursini – e chiedere il risarcimento per i danni all’immagine subiti dal prodotto, e per quelli economici legati alle minori vendite in tutto il mondo”.
     

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox