11 maggio 2018

Morsi e coltellate Otto storie assurde

CI SONO attimi in cui di colpo il vicino di casa si trasforma nel peggior nemico. Può bastare poco a generare lo scatto d’ ira: un odore sgradevole, la tv con il volume troppo alto, il rumore martellante dei tacchi delle scarpe da donna che battono sul pavimento oppure il cane che abbaia. La quotidianità è piena di questi episodi, da qualche anno sono piene anche le aule dei tribunali per le cause civili originate da liti condominiali. Se ne stimano due milioni ancora pendenti in Italia; 150mila in Emilia Romagna e 50mila nelle Marche (indagine Codacons). A cura di GIUSEPPE CATAPANO.