7 Luglio 2021

Morano vince il premio Piccolo Comune Amico 2021

 

Ennesimo riconoscimento per Morano. Nella mattinata di oggi, a Roma, presso l’Auditorium Parco della Musica, il sindaco Nicolò De Bartolo e il consigliere Mario Donadio hanno ritirato il premio “Piccolo Comune Amico” – sezione “Cultura”.

All’iniziativa, promossa dal Codacons, in collaborazione con Coldiretti, Fondazione Symbola, Touring Club Italiano, Autostrade per l’Italia, Intesa San Paolo, SisalPay e il patrocinio Anci e Unceme per favorire la valorizzazione dei piccoli centri italiani con popolazione inferiore a cinquemila abitanti, hanno partecipato i rappresentanti istituzionali delle località vincitrici e diversi personaggi della politica, dello spettacolo (il conduttore e umorista Gianni Ippoliti, la soubrette Martina Sambucini – Miss Italia 2020) e della cultura. Inoltre, collegato telefonicamente, il critico d’arte Vittorio Sgarbi, che ha avuto per Morano parole lusinghiere.

«E’ per noi motivo di enorme soddisfazione – hanno commentato De Bartolo e Donadio, intervistati a margine della convention – ricevere quest’ambito premio. Che poi si tratti addirittura della categoria Cultura, ci rende estremamente orgogliosi e ci gratifica oltremisura. Essere iscritti nell’albo dei borghi più dinamici ci onora, ci ripaga degli sforzi compiuti in questi anni e rende giustizia dell’impegno con cui quotidianamente tentiamo di trasformare il potenziale culturale del posto in valore aggiunto per la comunità. Un’affermazione come questa, specie in un periodo di sofferenza per il Paese, in particolare per quei borghi minori dove le rigide discipline di contenimento della pandemia hanno penalizzato progetti e proposte varie, pensiamo al teatro, alla musica, alla convegnistica, ci sprona a proseguire nel solco tracciato. L’immagine di Morano, i prodotti tipici, la storia e l’arte adesso saranno ulteriormente pubblicizzati attraverso specifiche campagne promozionali diffuse nelle aree di servizio della rete autostradale, nei social e sulla stampa: un battage che porterà alla conoscenza delle nostre eccellenze in tutto il mondo. Vogliamo dedicare questa vittoria» concludono De Bartolo e Donadio «ai nostri concittadini che credono nelle potenzialità del borgo, lo amano, lo difendono e lo promuovono ognuno con i propri mezzi e secondo il proprio ruolo. Si può fare di più? Certamente sì. Ma intanto proviamo a unire le forze, sfruttando il bello di cui disponiamo. Siamo sicuri che insieme possiamo crescere e generare benessere».

Per la scelta delle località, come nei più blasonati concorsi, la votazione è avvenuta mediante il canale web e da consulto tra giurati esperti, con piena garanzia di trasparenza, imparzialità e competenza. Nonostante la problematicità di un momento così delicato – ha fatto sapere l’organizzazione – il riscontro è stato enorme. I contatti sono stati numerosissimi, sia mediante il portale Codacons sia via posta; voti che, sommati a quelli espressi dalle commissioni tecniche, hanno decretato la vittoria di Morano.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox