28 Gennaio 2020

MONOPATTINI, DE MICHELI: EVITARE FAR WEST. CODACONS: SERVE CASCO OBBLIGATORIO

     

    NORMATIVA NON GARANTISCE SICUREZZA, ANCORA TROPPE ZONE D’OMBRA

    Il ministro per le Infrastrutture Paola De Micheli deve introdurre il casco obbligatorio per chi si mette alla guida dei monopattini elettrici perché, allo stato attuale, la normativa italiana non garantisce adeguata sicurezza agli utenti. Lo afferma il Codacons, commentando le dichiarazioni rilasciate a Porta a Porta dal Ministro a proposito della regolamentazione dei monopattini elettrici.
    “Il via libera a tale nuovo mezzo di locomozione sta portando ad un incremento di incidenti con conseguenze anche gravi sul fronte sanitario – spiega il presidente Carlo Rienzi – Le disposizioni entrate in vigore dall’1 gennaio da un lato prevedono una serie di limitazioni che sarà materialmente impossibile far rispettare, dall’altro non introducono obblighi a tutela della salute degli utilizzatori dei monopattini: nulla viene detto infatti circa l’obbligo di indossare il caschetto protettivo, che risulta indispensabile in caso di caduta per evitare lesioni e danni fisici”.
    Un recente studio condotto negli Usa e pubblicato da JAMA Surgery ha rivelato che i monopattini elettrici risultano più pericolosi delle biciclette e fanno aumentare il rischio di traumi e incidenti: per tale motivo chiediamo al Ministro De Micheli di introdurre l’obbligatorietà dell’uso del casco per chi guida tali mezzi – conclude il Codacons.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox