15 Gennaio 2020

SMOG: BASTA PENALIZZARE SOLO GLI AUTOMOBILISTI!

    Qualsiasi limitazione della circolazione stradale è illegittima se non accompagnata da misure per garantire i diritti degli automobilisti coinvolti.

    I FATTI

    Un’ondata impressionante di blocchi e limitazioni del traffico in tutta Italia, come ormai abituale accada in certi periodo dell’anno, ha ancora una volta scombussolato la quotidianità di tanti incolpevoli automobilisti italiani. Il costante inseguimento nei confronti degli ultimi modelli, nella speranza – troppe volte frustrata – di mettersi al riparo da ordinanze e provvedimenti restrittivi, è ormai quasi inutile. La sacrosanta necessità di combattere i picchi d’inquinamento che puntualmente si verificano in Italia risulta mortificata: i miglioramenti sono illusori e di breve periodo, poi di nuovo si torna daccapo. Senza contare una verità basilare: qualsiasi limitazione della circolazione stradale è illegittima, se non accompagnata da misure per garantire i diritti degli automobilisti coinvolti.

    LA NOSTRA IDEA

    Siamo a favore di provvedimenti per migliorare la qualità dell’aria e tutelare la salute dei cittadini, ma le misure devono essere preventive e rispettose dei diritti degli utenti. I limiti alla circolazione veicolare, adottati quando oramai i valori di inquinamento sono già alle stelle, hanno come unico effetto quello di danneggiare i proprietari di automobili coinvolte nelle limitazioni, soprattutto se non sono accompagnati da ordinanze che prevedano la gratuità dei trasporti pubblici locali o indennizzi per i soggetti lesi.

    Ecco perché ci sembra necessario fare qualcosa di concreto, a tutela degli interessi di tutti.

    AUTOMOBILISTA DANNEGGIATO? TUTELATI!

    Per farlo è possibile scaricare i moduli predisposti dallo staff legale dell’Associazione: con questi, gli automobilisti residenti nei vari comuni che hanno disposto il blocco di circolazione per alcune categorie di auto possono impugnare le contravvenzioni ricevute, qualora non intendano rispettare i divieti, o chiedere indennizzi per i danni subiti, nei casi in cui siano stati impossibilitati a spostarsi come conseguenza delle limitazioni alla circolazione.

    PER ADERIRE

    Per iscriverti al Codacons e scaricare i moduli clicca qui.

     

     

        Previous Next
        Close
        Test Caption
        Test Description goes like this
        WordPress Lightbox