12 Settembre 2014

MISS ITALIA: PER RAI GRAVE PERDITA PASSAGGIO A LA7

    MISS ITALIA: PER RAI GRAVE PERDITA PASSAGGIO A LA7

    RETE DI STATO PERDE UN EVENTO LEGATO ALLA STORIA E ALLA CULTURA DEL PAESE

    Mentre domenica 14 settembre andrà in onda la finale di Miss Italia, il Codacons torna a criticare la Rai, che ha deciso di non trasmettere sui propri canali la più famosa gara di bellezza del paese, decretandone il passaggio a La7.
    Si tratta di una grave perdita per la rete di Stato, sia in termini di qualità dell’offerta televisiva che di ascolti – afferma l’associazione – Miss Italia, infatti, rappresenta un evento legato alla storia e alla cultura del paese, che non può non essere trasmesso dalla tv pubblica. La kermesse, inoltre, garantiva non indifferenti introiti pubblicitari e un pubblico affezionato che, seppur in discesa rispetto agli anni passati – cosa che vale per l’intera tv generalista – avrebbe garantito alla Rai un audience soddisfacente.
    Ancora una scelta incomprensibile dell’azienda, quindi, che appare masochistica e a danno dei teleutenti, i quali pagano il canone Rai anche per assistere ad eventi legati alla cultura e alle tradizioni del paese come Miss Italia.

    Nella foto Avv.Rienzi, presidente Codacons, con Miss Italia 2014
    Avv.Rienzi, presidente Codacons, con Miss Italia 2014

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox