1 Settembre 2003

MISS ITALIA: DENUNCIA ALLA PROCURA PER IL MAKE UP “CORROSIVO“

IL CODACONS DIFFIDA GLI ORGANIZZATORI DELLA MANIFESTAZIONE A RISARCIRE LE RAGAZZE CHE HANNO SUBITO LESIONI A CAUSA DEL TRUCCO





La notizia è apparsa oggi: nelle pre-finali di Miss Italia alcune ragazze che partecipavano al concorso – pare addirittura quaranta – avrebbero avuto una reazione allergica al make up utilizzato durante la gara.

Le lesioni pare siano state provocate dal nichel contenuto nel trucco, che avrebbe determinato forti rossori, eritemi e macchie sul viso delle ragazze, deturpandone la bellezza.
Uno spiacevole evento che potrebbe addirittura configurare reati.
A sostenerlo il Codacons, che si è rivolto oggi con un esposto alla Procura della Repubblica di Ascoli Piceno, chiedendo di indagare sull?episodio per verificare se sussistano i presupposti di reati come concorso in lesioni. L?associazione chiede inoltre ai magistrati di effettuare accertamenti sui prodotti di make up utilizzati durante la gara e sulle sostanze chimiche da questi contenute.

Di chi è la responsabilità di quanto accaduto? Quali le sostanze contenute nel trucco che ha procurato lesioni alle ragazze in gara? In attesa di avere risposte, il Codacons diffida gli organizzatori della manifestazione a risarcire adeguatamente e in proporzione ai danni subiti tutte le partecipanti al concorso di bellezza che abbiano subito lesioni a causa del trucco.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this