12 Febbraio 2014

MILANO: TROPPE BUCHE STRADALI

    MILANO: TROPPE BUCHE STRADALI

    IL CODACONS SI APPELLA AL COMUNE: METTETE ASFALTO DRENANTE

    IL 30 % DEGLI INCIDENTI POTREBBE ESSERE EVITATO CON ASFALTO PIU’ SICURO

    Troppe buche stradali a Milano. Dopo questi giorni di pioggia l’asfalto ha ceduto e le strade si sono riempite di buche molto pericolose per la circolazione stradale, specie per ciclisti e motociclisti.  
    Il Codacons si appella al Comune di Milano perché ponga immediatamente rimedio a questa situazione, ma chiede anche di investire maggiormente nella sicurezza, ad esempio attraverso la posa di asfalto drenante. Riempire le buche con un po’ di catrame, infatti, è solo un rimedio temporaneo, non la soluzione. Alle prime piogge si riapriranno.
    L’associazione di consumatori ricorda che la legge 22 marzo 2001 n. 85 prevedeva “la progressiva generale introduzione di pavimentazioni con effetto drenante” nelle autostrade e nelle strade extraurbane. Erano purtroppo escluse le strade comunali, al di là del fatto che la legge è rimasta comunque lettera morta, salvo sulla rete autostradale.
    Eppure l’asfalto con una granulometria maggiore non solo dura il 30% in più, ma elimina l’effetto aquaplaning ed aumenta l’aderenza dei veicoli. Una norma che, se fosse sempre applicata anche dai comuni, ridurrebbe drasticamente il numero dei morti e degli incidenti.  In Olanda, dove è stato introdotto questo nuovo tipo di pavimentazione in tutte le strade, gli incidenti sono calati del 30%.
    Il Codacons chiede, quindi, al Comune di investire maggiormente in sicurezza.
    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox