fbpx
18 Ottobre 2019

Milano, la ‘scuola di influencer’ che divide il web: “Qui non si diventa Ferragni”

Intelligente operazione di marketing o percorso innovativo? Il discusso indirizzo in “Influencer” del corso di laurea in Scienze della Comunicazione dell’università telematica eCampus, in pochi giorni ha diviso il web fra entusiasti e scettici. Se da un lato, come spiega la docente di organizzazione aziendale Sabrina Bonomi “non insegna a fare gli influencer perché questo lavoro non è fatto solo dalla valorizzazione di un talento, ma dalle organizzazioni che vi ruotano attorno”, dall’altro la studentessa ed ex-corteggiatrice di Uomini e Donne Viviana Vizzini, sembra molto determinata nella sua scelta: “Non tutti nascono come Chiara Ferragni, anzi le persone normali hanno bisogno di pianificare la loro vita. E una laurea è un punto di partenza”. Sulla vicenda si è mosso anche il Codacons che ha fatto un esposto al Miur poiché il corso rischierebbe “di illudere i giovani, facendo loro credere di poter diventare come Chiara Ferragni”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox