15 Novembre 2018

MILANO, INCIDENTE METRO, CODACONS: PASSEGGERI DEVONO ESSERE RISARCITI

 

ATM RICONOSCA INDENNIZZI AGLI UTENTI ANCHE ESTENDENDO DURATA ABBONAMENTI

Tutti i passeggeri che hanno riportato ferite o contusioni a causa dell’incidente avvenuto questa mattina sulla linea rossa della metropolitana milanese, hanno diritto ad ottenere un equo risarcimento danni da Atm. Lo afferma il Codacons, pronto ad offrire assistenza legale ai pendolari.
Tutti coloro che erano sul treno teatro della vicenda e che hanno subito danni anche di piccola entità, come lividi, graffi o contusioni, possono agire per ottenere il giusto risarcimento – spiega il Codacons – In tal senso invitiamo Atm ad aprire un tavolo con le associazioni dei consumatori per giungere ad indennizzi automatici in favore dei passeggeri coinvolti, e a riconoscere una estensione gratuita della durata degli abbonamenti come forma di risarcimento della collettività per i ritardi sull’intera linea seguiti all’incidente odierno.
I viaggiatori presenti sul convoglio protagonista del grave episodio di oggi possono intanto prendere contatto con il Codacons per valutare le opportune iniziative legali da intraprendere a tutela dei propri diritti.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox